martedì 25 febbraio 2014

Memory Sharing: una storia raccolta

Sarà che sono laureata in storia e che la amo in tutti i suoi aspetti, ma trovo l'idea di salvare e condividere il patrimonio memoriale di un'intera comunità un'iniziativa non solo importante, ma anche affascinante.


sabato 15 febbraio 2014

Con il fiato sospeso... Si affoga!

Ci siamo subiti 2 Allarmi Alluvione in 10 giorni. Sta piovendo tanto, ovunque, e l'Arno, povero, ingrossa. Poco da dire, tutto naturale. Sono state messe le paratie (e lasciate dal 31 gennaio) e si sono rincorse notizie, voci, chiacchiere e paragoni con altri allarmi alluvione dei tempi passati.

È sempre così e così sarà sempre... Perché i fenomeni naturali di questa portata sono poco controllabili* e parlarci sopra è un buon modo per far passare la paura.

Io mi ricordo bene l'acqua alta del 2000 e sinceramente ho l'impressione che questi ultimi due allarmi abbiano risentito delle tragedie degli ultimi anni che hanno fatto sì che siano cambiati i parametri di valutazione e di avvertenza alla cittadinanza. Ovvero: il rischio era forse minore, ma l'allerta è scattata prima e (forse) meglio.

Comunque in questo post non voglio assolutamente mettermi a disquisire sulle azioni del Comune e della Protezione Civile che immagino abbiano fatto del loro meglio.
Voglio invece parlare di comunicazione.